Vaso di espansione officine varisco

Il vaso di espansione è un componente idraulico presente in vari impianti.  

La maggior parte delle volte, l’installazione di vasi di espansione sottodimensionati e la sporadica manutenzione sono le cause principali di guasti nel funzionamento e danni all’impianto.  

Vedremo quindi qui di seguito alcuni esempi di coretto dimensionamento del vaso di espansione.

Cos’è il vaso d’Espansione?

Il vaso d’espansione ha il compito di compensare la variazione di pressione dovuta al cambiamento di temperatura nei circuiti chiusi come riscaldamento o refrigerazione.

Infatti ad impianto freddo, il volume è il minimo e quindi misureremo sul manometro la pressione minima.

Nel momento che si accendono le caldaie, la temperatura del fluido aumenta e così anche il volume e di conseguenza la pressione. Se non ci fosse il vaso d’espansione si rischiano sbalzi e colpi d’ariete, con possibili danni, dall’impianto.

Quindi il vaso d’espansione dev’essere dimensionato correttamente per assorbire tutto il cambiamento di volume.

Dimensionamento Vaso di Espansione

Volume Nominale Vaso di Espansione
VN = Volume Nominale del vaso, in litri

VD = Volume Disponibile per l’espansione dell’acqua in litri

Dev’essere: VD ≥ VE

 

Volume Espasione Vaso di Espansione

VE = Volume di Espansione, in litri; è l’aumento massimo di volume che può subire l’acqua dell’impianto per effetto della massima escursione termica corrispondente alla temperatura di progetto del generatore di calore.

VE = VA · n/100

VA = Volume totale d’Acqua nell’impianto, in litri, calcolato sommando il contenuto d’acqua del/i generatore/i di calore, delle tubazioni, dei corpi scaldati, ecc…

n/100 = coefficiente di espansione dell’acqua in funzione della temperatura di progetto del generatore di calore.

n/100 = (0,31+3,9 ·10^(-4) ·tm2)/100

tm = Temperatura (in °C) massima ammissibile o di effettivo intervento del termostato di blocco o della valvola intercettazione del combustibile. Tenuto conto delle tolleranze di taratura.

Acqua Surriscaldata Pressione di esercizio bar5681012
Temperatura di progetto °C120165175,4184,1191,7
Coefficente di espansione dell’acqua n/1000,05930,10930,12310,13530,1464
Acqua Calda Pressione di esercizio bar666
Temperatura di progetto °C80100110
Coefficente di espansione dell’acqua n/1000,02810,04210,0503

Esempi Dimensionamento Vaso di Espansione

Acqua Calda

  • Volume totale d’acqua nell’impianto: VA = 10.000 l
  • Temperatura di progetto del generatore: tm = 110°C

VE = VA · n/100

Dalla tabella, per tm = 110°C, si ricava: n/100 = 0,0503 e quindi:

VE = 10.000 · 0,0503 = 503 l

Siccome deve essere VD ≥ VE si sceglierà il monoblocco VMC 10000 AC oppure VMR AC.

Acqua Surriscaldata

  • Volume totale d’acqua nell’impianto: VA = 14.500 l
  • Temperatura di progetto del generatore: tm = 165°C

VE = VA · n/100

Dalla tabella, per tm = 165°C, si ricava: n/100 = 0,1093 e quindi:

VE = 14.500 · 0,1093 = 1584 l

Poiché dev’essere VD ≥ VE si sceglierà il monoblocco VPAC 3000 con o senza compressore.

Desideri maggiori informazioni tecniche sui vasi di espansione di Officine Varisco?

Richiedi il catalogo ufficiale cliccando direttamente qui:

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here