Vaso di espansione officine Varisco
Vaso di espansione officine Varisco

Fra le diverse componenti che costituiscono la caldaia c’è il vaso di espansione che ha il compito di tenere sotto controllo gli sbalzi di pressione che frequentemente si verificano nell’impianto.

Nonostante ci siano diverse tipologie di vasi di espansione, i particolari da tenere sotto controllo sono gli stessi.

Come salvaguardare il vaso di espansione

Vasi di espansione danneggiati

Uno dei principali sintomi di rottura del vaso di espansione è la perdita di acqua.

Infatti, l’usura e l’eccessiva pressione causano la rottura della membrana, il che provoca perdite d’acqua che prima invade la cavità del vaso e poi, piano piano inizia a defluire.

Questa descritta, sebbene frequente, è una situazione limite che, ancora prima di verificarsi, viene anticipata da frequenti problemi di pressione bassa dell’acqua calda.

Se vi trovate spesso a dover mettere mano al manometro per stabilizzare la caldaia, allora è il caso di contattare un tecnico e chiedere un controllo sulla caldaia in generale e sul vaso di espansione in particolare.

Vogliamo ricordare, inoltre, che la manutenzione annuale è l’unica soluzione che consente di avere sotto controllo lo stato della caldaia e del vaso di espansione per assicurare il perfetto stato generale e cogliere in tempo ogni segnale di usura che anticipa sempre un danno di maggior importanza.

Come salvaguardare il vaso di espansione

La pressione che ti consigliamo di controllare con il manometro per assicurarsi che tutto funzioni bene e la pressione dell’acqua nella caldaia.

Se questa scende o sale oltre i limiti consigliati (tra 1.5 e 2 bar), la caldaia non funziona.

L’impianto può bloccarsi ma anche il vaso d’espansione può risentirne: per esempio, una pressione troppo bassa causerebbe un eccessivo riempimento della membrana interna al vaso e la sua conseguente rottura.

E’ possibile regolare in autonomia la pressione dell’acqua agendo sul rubinetto (valvola o chiave) di carico: ogni caldaia, con variazioni a seconda di marca e modello, vede posizionato il rubinetto nella parte bassa per rendere semplice l’operazione.

Certificazioni

I vasi di espansione di Officine Varisco sono certificati secondo la normativa: 2014/68/UE

Per saperne di più, vedi qui.

Catalogo Officine Varisco

Desideri maggiori informazioni tecniche sui vasi di espansione di Officine Varisco?

Richiedi il catalogo ufficiale cliccando direttamente qui:

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here